In tendenza

Agnone bagni, ai domiciliari i presunti autori dell’accoltellamento sul lungomare

Sono due le persone sottoposte agli arresti domiciliari con l’accusa di tentato omicidio. Si tratta di Vincenzo Mangiameli, 60 anni  e Salvatore Serratore, 53

Sono comparsi stamane davanti al Gip Francesco Alligo, difesi dagli avvocati Rosario Frigillito e Fabiola Fuccio,  i due presunti autori dell’accoltellamento di un uomo di 45 anni, avvenuto al termine di una rissa sul lungomare di Agnone Bagni.

Ai domiciliari per tentato omicidio, sono stati posti Vincenzo Mangiameli di 60 anni e Salvatore Serratore di 53

Da una prima ricostruzione pare che a sferrare la coltellata alla vittima sarebbe stato Serratore mentre addosso a Mangiameli è stato trovato un cavatappi che non avrebbe utilizzato.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo