In tendenza

Calcio, Leonzio. Prova di carattere dei bianconeri che hanno la meglio sulla Virtus

Tre punti importanti per la formazione allenata da Natale Serafino.

I bianconeri della Leonzio si aggiudicano la diciassettesima giornata di Eccellenza vincendo 4 a 0 al comunale di Pozzallo contro la Virtus Ispica. Tre punti importanti che smuovono ulteriormente la classifica  per la formazione allenata da Natale Serafino. Nei primissimi minuti di gioco la Leonzio va in doppio vantaggio grazie alle reti di Nino Carbonaro. Ispica  accusa il colpo delle segnature a freddo, ma non demorde: prova l’avvicinamento alla porta difesa da Saitta che si disimpegna molto bene.

Estremo bianconero autore di alcuni provvidenziali interventi in determinate circostanze di gioco, negando così ogni possibilità di successo ai padroni di casa dell’Ispica. Al 29’ arriva l’ulteriore rete di Carbonaro, che firma così la sua personale tripletta del match. Nei primissimi minuti di gioco della ripresa si arricchisce ancora di più il già corposo bottino della Leonzio. Al 47’ Ricca, fresco di esordio stagionale, sigla la quarta rete bianconera: assist millimetrico di Carbonaro, che prima si libera di un avversario e del portiere in uscita e poi serve Ricca pronto a depositare in rete la palla del 4 a 0.

Per mister Serafino c’è tempo di fare girare la squadra negli ultimi minuti di gioco e opta per cinque sostituzioni. Dentro Faraone, Kabangu, Lanza, F.Scapellato e D’Emanuele. Ed è proprio D’Emanuele che all’81’ si procura un calcio di rigore per atterramento in area ispicese. Si incarica di battere il penalty Daniele Scapellato, ma La Licata si stende e con la complicità del palo para.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo