In tendenza

Carlentini, “Biblioteca attiva”: arte e musica nella biblioteca comunale XXV aprile. Ospite del secondo incontro il prof Paolo Giansiracusa

Lo storico dell’arte, docente universitario ordinario, titolare della I cattedra di storia dell’Arte all’accademia di Belle Arti di Catania ha donato al comune copia della sua collana, i Quaderni del Mediterraneo

Nel contesto di  “Biblioteca attiva”, iniziativa culturale promossa e organizzata dall’amministrazione comunale in sinergia con il dirigente del settore cultura,  l’architetto Giovanni Spagnolello e il responsabile della biblioteca comunale, Alessandro Sudano, anche il secondo appuntamento moderato dalla presentatrice Emanuela Ruma ha riscosso un largo consenso di pubblico.

Ospite del sindaco Giuseppe Stefio, presente insieme al vice sindaco Salvo La Rosa, il prof Paolo Giansiracusa docente universitario ordinario, titolare della Iª cattedra di storia dell’Arte all’accademia di Belle Arti di Catania che ha donato al comune copia della collana, i Quaderni del Mediterraneo.

Al pomeriggio culturale ha partecipato anche il cantautore carlentinese Seby Mangiameli.

Biblioteca attiva – ha detto il sindaco Giuseppe Stefio – nasce come  un contenitore culturale con al centro incontri, presentazione di libri, concerti musicali ma anche per dare spazio a mostre  fotografiche e di fumetti, insieme alla lettura di testi”

Nel corso dell’incontro il sindaco ha colto l’occasione per  condividere con la comunità  svariate iniziative promosse dall’amministrazione comunale all’interno della biblioteca comunale XXV aprile. Protagonisti dell’appuntamento di domenica  8 maggio saranno musicisti, scrittori e altri artisti del luogo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo