In tendenza

Carlentini, bollette e fatture provenienti dal catanese scaricate nella zona Archeologica

I vigili urbani hanno rinvenuto nei pressi del parco Archeologico Leontinoi una busta dei rifiuti contente documenti intestati ad una persona residente in provincia di Catania

Quel sacco di plastica di colore bianco scaricato nella zona archeologica accanto il parco Leontinoi, non è sfuggito all’attenzione della squadra ambientale dei vigili urbani, impegnati in uno dei servizi di controllo della città.

Ispezionata la busta gli ispettori di polizia municipale hanno accertato che tutti i documenti, bollette e fatture alcune stropicciate, altre strappate, sarebbero intestate ad una persona residente  in provincia di Catania.

Resta da capire come quel sacco sia arrivato a Carlentini. Indagini in corso


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo