In tendenza

Carlentini e Lentini, Covid e Green pass: scendono i casi di positività, sale la percentuale delle dosi booster

Da ieri ulteriori restrizioni per chi non è in possesso del certificato verde e sanzioni nei confronti degli over 50 che non hanno effettuato il vaccino

Alla data di ieri, i dati trasmessi dall’Asp ai due Comuni indicano un leggero miglioramento della curva. I contagi sono diminuiti ma i numeri restano ancora piuttosto alti.

A Lentini i contagi sono 591. Ventidue cittadini sono ospedalizzati, 3 in terapia intensiva. I vaccinati con prima dose hanno raggiunto il 79,71% , quelli a ciclo completo il 74,15%. Sale anche la percentuale dei vaccinati con dose booster che hanno raggiunto il 35,53%.

A Carlentini le persone positive sono 461, tre delle quali ricoverate in terapia ordinaria. I vaccinati con prima dose raggiungono il 77,38%, con seconda dose il 74,68%. Coloro che hanno effettuato la dose booster sono il 43,17%

Da ieri ulteriori restrizioni per chi non è in possesso del certificato verde e sanzioni nei confronti degli over 50 che non hanno effettuato il vaccino.

Il calendario delle regole sulla durata e utilizzo del Green pass è da segnare in rosso. Ma non solo: il certificato verde serve entrare negli uffici pubblici, alle Poste, in banca, librerie e centri commerciali che si aggiungono ai servizi alla persona, come parrucchieri, barbieri ed estetisti. Ne sono al corrente tutti coloro che finora non hanno ricevuto alcuna dose di vaccino.

In entrambi i comuni, in molti tra i dipendenti che continuano a lavorare con il green pass base, sperano ancora in una modifica della legge che entrerà in vigore dal 15 di febbraio quando per entrare anche negli uffici comunali   sarà obbligatorio il Green pass rafforzato


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo