In tendenza

Regionali, Stefio: “soddisfatto per il risultato. Mi ricandido a sindaco di Carlentini”

Il sindaco di Carlentini che in città ha ottenuto 2643 preferenze, è stato il più votato a Lentini ottenendo 829 consensi. I voti di Francofonte sono circa 100.

Sebbene i risultati non siano del tutto definitivi per problemi legati alle difficoltà riscontrate dai componenti dei seggi elettorali, specie a Siracusa e Lentini, il sindaco di Carlentini Giuseppe Stefio potrebbe aver ottenuto oltre 4500 consensi. Numeri questi che da fonti ufficiose sarebbero in crescita.

A prescindere dai voti, a parte la campagna elettorale durata poco più di 20 giorni, Giuseppe Stefio si ritiene soddisfatto per i risultati ottenuti. Anzi, secondo quanto ha dichiarato, è pronto  a rimettersi in gioco nelle prossime elezioni amministrative e annuncia la sua ricandidatura a sindaco di Carlentini.

“A pochi  giorni dalle elezioni- ha dichiarato – quando purtroppo  i dati ufficiali  non sono stati resi noti perché  mancano molte sezioni a Siracusa e una Lentini, intendo manifestare la mia piena soddisfazione per il risultato ottenuto. In questa competizione ho messo la  faccia, rimanendo a disposizione della mia comunità, del territorio, della provincia perchè in questi cinque anni di mandato mi sono reso conto che in qualità  di sindaco mi sentivo solo senza riuscire a dare risposte adeguate alla mia comunità. Ritengo che questo territorio ricco di tradizioni, cultura e opportunità  sia stato sempre penalizzato dalla politica nostrana e non adeguatamente valorizzato. Ho pensato quindi di spendermi, senza risorse finanziarie importanti, mettendo a disposizione la mia professionalità, la mia capacità nell’affrontare i problemi ma soprattutto la mia onestà.

I territori mi hanno dato risposte straordinarie, tanta gente ha manifestato attestati di stima e apprezzamento nei confronti della mia persona riconoscendo le mie  capacità e la passione che metto a servizio della gente. Durante la campagna elettorale non ho chiesto  il voto alle persone. Ho chiesto piuttosto il voto consapevole, il consenso per ciò che avevo da offrire.

Ho cercato di riempire la mia campagna elettorale di contenuti e non di slogan. Tanti  i  segnali che si sono tradotti in una messe di voti inaspettati.  In pochi giorni riuscire ad ottenere un risultato simile, mi rende orgoglioso. Pertanto ritengo di essere uscito vincitore. Sono altri invece ad aver  perso alla grande.

Una soddisfazione personale è il dato che arriva dalla città di Lentini che mi ha premiato in termini voti. Questo significa che il fatto che io consideri il mio territorio composto dalle due comunità di Carlentini e Lentini è  innegabile. Anche se qualcuno tenta ancora di dividerci.

Ribadisco, come sindaco, il  mio pieno impegno nei confronti della comunità. Continuerò come ho sempre fatto a lottare per il potenziamento dell’ospedale di Lentini e affinchè la discarica venga chiusa e bonificata. Mi batterò perché  questi territori abbiano  la giusta valorizzazione.

E’ stata un’esperienza positiva che mi ha fatto crescere dal punto di vista politico e che mi darà nuovo slancio per difendere questo territorio. Annuncio sin da ora che mi ricandiderò a sindaco della città di Carlentini. La   forza che ho ricevuto da questa esperienza ritengo di poterla rimettere ancora una volta a disposizione della mia città.

Auguri alla nuova Deputazione con l’auspicio che rivolga maggiore attenzione a questo territorio”.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo