In tendenza

Carlentini, lezioni di legalità al Comprensivo Pirandello. Incontro tra studenti e Polizia di Stato

I ragazzi delle V classi hanno consentito ai poliziotti, esperti in comunicazione,  di affrontare importanti argomenti come il corretto utilizzo dei social e il rapporto con i mass media, il cyberbullismo e il contrasto alle mafie.

Continuano gli incontri di legalità promossi dalla Questura nelle scuole di Siracusa e provincia. Nella mattinata odierna, i componenti dell’Ufficio per la Comunicazione hanno incontrato gli studenti delle V classi dell’Istituto Comprensivo “Pirandello” di Carlentini.

Nonostante l’età, i bambini hanno mostrato una notevole maturità, frutto anche della preparazione all’incontro da parte del corpo docente e, in particolare, del responsabile dei progetti di legalità e della Preside dell’Istituto Fabrizia Ferrante.

I ragazzi hanno consentito ai poliziotti di affrontare importanti argomenti come il corretto utilizzo dei social e il rapporto con i mass media, il cyberbullismo e il contrasto alle mafie.

Gli studenti sono intervenuti sugli argomenti trattati mostrando vivo interesse e ponendo a loro volta domande e chiarimenti ai relatori della Polizia di Stato.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo