In tendenza

Carlentini, riprendono i lavori sulla SP 32. Interrotto il transito per il consolidamento del ponte sul torrente Gelso

Fino al 25 settembre la SP 32 Carlentini Pedagaggi resterà chiusa per il proseguo degli interventi iniziati nel mese di febbraio e poi inspiegabilmente interrotti.

Con un’ordinanza il capo settore Giovanni Grimaldi, a seguito la richiesta da parte del Genio Civile ha disposto  la  chiusura al transito per tutti i veicoli per lavori di consolidamento del ponte sul torrente Gelso dal Km 2+105 al km 2+354, interessato da interventi strutturali.

Essendo l’unica via di collegamento più veloce con la città di Carlentini la chiusura sta provocando non pochi disagi agli abitanti della frazione che dall’inizio dell’anno sono costretti a percorrere strade alternative. Gli utenti che provengono da Buccheri o Francofonte seguiranno il percorso sulla SS 194 Ragusana per proseguire sulla SP 5 Buccheri S.Giovanni.

Per gli automobilisti che provengono da Carlentini il traffico viene deviato sulla  SP 9 Carlentini Sortino. L’appello, ancora una volta parte dai residenti affinchè i lavori vengano consegnati nel più breve tempo possibile. Stanchi di attendere, gli abitanti della frazione temono anche per la sorte del resto della strada, ormai ridotta ad una trazzera di campagna, che non rientra nel progetto di riqualificazione.

Negli anni i  sopralluoghi si sono succeduti da parte degli organi regionali competenti venuti appositamente per verificare lo stato dei luoghi, a dir poco abbandonati a se stessi. Come la S.P. 95 Carlentini Villasmundo i cui lavori annunciati lo scorso anno direttamente dall’assessore regionale alle Infrastrutture Marco  Falcone durante una visita a Carlentini, non sono mai iniziati.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo