In tendenza

Carlentini, un mazzo di fiori sulla panchina rossa. L’iniziativa di Davvero e Sempre

Presidente e soci dell’associazione, sensibili a queste tematiche hanno voluto ricordare chi non c’è più

Un mazzo di fiori sulla panchina rossa di piazza Vittorio Veneto, inaugurata lo scorso anno per ricordare tutte le donne uccise barbaramente. L’iniziativa è stata promossa dall’associazione Davvero e Sempre guidata dal presidente Giovanni Condorelli. Erano presenti la consigliera comunale Laura Scolari, la psicologa Leila Seguenzia e una rappresentanza dei soci.

“La violenza va combattuta sempre, soprattutto contro le donne e contro i deboli– ha dichiarato il presidente Giovanni Condorelli – lo scorso anno  dipingemmo tre panchine rosse, una a Santuzzi, una a Pedagaggi e una in piazza Vittorio Veneto  per sensibilizzare la città e consegnare  un simbolo che deve essere ricordato tutti i giorni. Un simbolo di non violenza,  di amore e rispetto per gli altri”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo