In tendenza

Fermi i lavori sulla SP 32 Carlentini Pedagaggi. Un passo avanti e due indietro. Protestano i titolari delle aziende

Da tutte le parti si invoca l’intervento degli organi competenti affinchè l'unica via di collegamento con Carlentini venga completata al più presto.  

Procedono a singhiozzo i lavori sulla SP32 , unica via di collegamento con la città di Carlentini iniziati nel mese di febbraio e ancora incompleti. Il blocco secondo quanto confermano i titolari delle aziende dura da quasi due settimane e non si esclude possa protrarsi ancora per alcuni giorni.

Cresce la preoccupazione dal momento che i mezzi pesanti sono costretti a percorrere circa 50 chilometri su strade alternative prima di raggiungere le sedi  mentre i residenti ai quali è concesso l’ingresso hanno distrutto le proprie auto. “Rivolgiamo l’appello anche al sindaco di Carlentini – dice Salvatore Fisicaro titolare di Opi Sicula che conta  circa 75 soci e dell’azienda Colleroni con 250 dipendenti – affinchè sorvegli i lavori sulla Strada Provinciale 32 e si faccia portavoce delle esigenze dei residenti  e dei lavoratori. La situazione è critica perché dopo sette mesi gli interventi non sono stati ancora completati. Sulla SP 32 insistono tante aziende agricole, tra cui anche un frantoio di prossima riapertura in occasione della raccolta delle olive.”

 

 

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo