In tendenza

Finanziato al comune di Lentini il progetto accoglienza al Km 0

Il Prefetto: “complimenti al sindaco Saverio Bosco per il lavoro che insieme stiamo portando avanti”

Il Ministero dell’Interno accoglie la richiesta di finanziamento del comune di Lentini e assegna il contributo di un milione e ottocento mila euro per realizzare, su un terreno confiscato alla mafia, alloggi per stagionali agricoli per combattere sfruttamento e caporalato. Un campo per lavoratori stagionali potrebbe sorgere in contrada S.Andrea su un terreno confiscato alla criminalità che l’agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati ha trasferito al comune di  Lentini.

Si tratta di un appezzamento di terreno con annessi due fabbricati rurali, che ben si presta alla realizzazione del progetto volto a contrastare il fenomeno del caporalato. Il Prefetto di Siracusa, Giusi Scaduto ha rivolto i “complimenti al sindaco di Lentini che ringrazio per questo ulteriore tassello del nostro percorso comune. Sono davvero orgogliosa del lavoro che insieme stiamo portando avanti“.

Il sindaco Saverio Bosco ha parlato di “un altro finanziamento che arriva alla nostra città, una riconversione netta del male – criminalità organizzata- in bene. Il miglior modo di onorare la memoria di chi ha combattuto la mafia, è continuare con fatti concreti la loro azione, perché le idee camminano sulle gambe degli uomini solo quando gli uomini e le donne per bene si organizzano e fanno squadra.”


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo