In tendenza

Francofonte e Ferla, colpevoli del reato di associazione mafiosa: arrestati

La sentenza è divenuta definitiva il 21 dicembre scorso per reati commessi fino all’anno 2016 nella parte nord della provincia aretusea

I Carabinieri delle stazioni di Francofonte e di Ferla hanno arrestato un 33enne e un 57enne, entrambi pregiudicati, in esecuzione di un ordine di carcerazione messo dalla Procura Generale della Repubblica della Corte di Appello di Catania.

Gli arrestati sono stati riconosciuti colpevoli del reato di associazione mafiosa pluriaggravata per il quale il primo è stato condannato a espiare la pena di otto anni e il secondo di otto anni e otto mesi di reclusione con, per entrambi, la pena accessoria dell’interdizione perpetua dai Pubblici Uffici.

La sentenza è divenuta definitiva giorno 21 dicembre scorso per fatti commessi fino all’anno 2016 nella parte nord della provincia aretusea.

Entrambi,  che secondo quanto ritengono i carabinieri sarebbero risultati affiliati al clan mafioso Nardo, erano stati arrestati il 20 aprile a conclusione di articolata attività investigativa denominata Kronos, condotta dal ROS Carabinieri di Catania.

I due sono stati associati presso la casa di reclusione di Augusta – Brucoli.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo