In tendenza

Francofonte, Sport e beneficenza. Parte il tour della legalità e solidarietà a favore del popolo ucraino

La manifestazione calcistica si pone lo scopo di promuovere la cultura della legalità tra i giovani. I fondi raccolti saranno devoluti a favore del popolo ucraino

Il 14 maggio a Francofonte si svolgerà nel campo sportivo comunale il torneo della legalità. Si tratta di un tour organizzato dalla segreteria Coisp di Siracusa di cui fanno capo i rappresentanti sindacali Alessandro Merlo e Giovanni Bruccone del commissariato di polizia di Lentini, con il patrocinio del comune di Francofonte.

Il tour promosso con la collaborazione dei  sindaci di Avola, Francofonte e Vizzini vedrà sul campo avvocati, magistrati, polizia, carabinieri e altre forze dell’ordine, nonchè rappresentanti di antiracket  e tanti cittadini, uniti da un unico filo conduttore: i valori dell’amicizia, della lealtà, dell’impegno, della solidarietà.

Tre le tappe del torneo della legalità. Il 30 aprile  si parte da Avola, il 14 maggio a Francofonte e il 28 maggio a Vizzini.

Il tour  prevede una raccolta fondi che saranno devoluti a favore della popolazione Ucraina colpita dalla guerra.

La legalità si costruisce con la condivisione di regole e il rispetto dell’altro – fanno sapere gli organizzatori –  Attraverso lo sport, soprattutto quello di gruppo, è possibile creare un dialogo alla pari, perché ad unire sono principalmente i valori dell’amicizia, della lealtà, dell’impegno. Lo sport è una leva per educare alla legalità”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo