In tendenza

Innovazioni digitali. Carlentini e Lentini entrano nell’anagrafe nazionale della popolazione residente

Istituita presso il ministero dell’Interno, la banca dati a livello nazionale permette di superare il modello dell’ autocertificazione, accorciando ed automatizzando tutte le procedure relative ai dati anagrafici.

Con l’entrata in  Anpr , anagrafe nazionale popolazione residente, le amministrazioni potranno dialogare in maniera efficiente tra di loro, avendo una fonte unica e certa per i dati, senza doverli richiedere ogni volta ai cittadini.

L’importante traguardo è stato raggiunto al termine del lavoro di bonifica dei dati anagrafici e di innovazione tecnologica svolto dagli uffici demografici  di entrambi i comuni.

Nel corso degli ultimi anni  i dipendenti dei servizi competenti hanno messo in atto una taske force per  correggere o eliminare  svariate  anomalie rilevate sulla piattaforma. Con il proprio comune entrato in Anpr, il cittadino può vedere, scaricare e stampare i propri dati anagrafici e richiedere autocertificazioni sostitutive delle certificazioni anagrafiche.

L’interoperabilità tra Enti consentirà  all’utente  di non dover comunicare a ogni ufficio della Pubblica Amministrazione i suoi dati anagrafici o il cambio di residenza.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo