In tendenza

Karate: oro, argento e bronzo per i ragazzi della Dragon’s

Soddisfazioni per il gruppo del maestro Nino Inserra all’European Karate Cup di Venezia

Brillano i giovani atleti della società Dragon’s allenati dal maestro Nino Inserra. In evidenza diversi nomi che hanno rappresentato il Karate Team Italia alla quinta edizione dell’European Karate Cup, che si è svolto al palasport Valter Vicentini” a Caorle in provincia di Venezia. Gara impegnativa con 400 atleti iscritti provenienti da tutta Europa che hanno colto l’occasione per testare la propria abilità, gestire le emozioni e dare il massimo. Tra le  62 società presenti, la Dragon’s  di Carlentini si è attestata al primo posto per aver conquistato il podio nelle varie specialità.

Il gradino più alto del podio è stato centrato nella specialità del Kata da due campioni europei: Alessio Carcione  e Francesco Vecchio (terzo nel Kumite). I vice campioni  europei sono: Alessandro Brogna nel  Kata, Elisa Cannone  Kata e Kumite, Giordano Flamingo  Kata e terzo posto nel  Kumite, Salvatore Maglitto  (secondo anche nel  Kumite) e Flavio Santocono nel Kata.

Al terzo posto si sono classificati gli atleti Valentina Brogna e Samuele Mugno nel Kata, Marta Vinci e Lorenzo Spukes nel  kata (entrambi al 5°posto nel Kumite).

Soddisfazioni anche per il quinto posto conquistato dagli atleti Claudio Oddo, Giuseppe Carcione e Giuseppe Nanè.

Gli atleti della nostra società – dichiara con orgoglio il sensei Nino Inserra – si sono preparati a lungo per l’ appuntamento molto  impegnativo e difficile. Grazie alla loro  tenacia e grandi stimoli siamo riusciti a presentare nelle varie categorie di peso, cintura ed età 14 atleti tra maschi e femmine riuscendo ad ottenere successi sul piano personale che portano alto il nome della città di  Carlentini”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo