In studio con il sindaco di Floridia, Marco Carianni

In studio con il sindaco di Floridia, Marco Carianni

In tendenza

Lentini, aule ancora al freddo. Greco (PD): “situazione allarmante”

Negli ultimi giorni le stufe elettriche fornite dai genitori per tamponare l’emergenza sarebbero state rubate

A sollevare il problema delle aule ancora al freddo dove gli studenti continuano a fare lezione con i cappotti, è il  Consigliere Comunale del PD, Ciro Greco, che ha raccolto le lamentele dei genitori. Secondo quanto dichiara Greco, nonostante  le segnalazioni agli uffici competenti e agli amministratori, la situazione sarebbe rimasta invariata.

La situazione che  gli studenti e gli insegnanti dell’istituto comprensivo Riccardo da Lentini sono costretti a sopportare  è sconcertante.- ha detto il Consigliere Greco – Da settimane le lezioni si svolgono al freddo  a causa di una mancanza dell’amministrazione comunale, che non ha effettuato la revisione dell’impianto di riscaldamento a inizio del mese di dicembre. In questi giorni nelle aule si è tentato di tamponare l’emergenza attravaerso l’utilizzo di  stufette elettriche fornite dai genitori degli alunni. Il risultato è stato che in un primo momento è saltato l’impianto elettrico, che non era in grado di supportare questa elevazione di potenza. Oltre il danno la beffa perché  quelle stufette sono state rubate da ladri . Di fronte alle legittime proteste e indignazioni di tanti genitori che lamentavano l’assenza di ogni interlocuzione seria,  mi sono sentito in dovere, pur non facendo parte dell’amministrazione, di affrontare il problema concretamente con il coordinatore il quale ha predisposto subito un intervento (che sarà effettuato entro la fine della settimana) per sistemare l’impianto di riscaldamento in modo da renderlo operativo. Rimane l’amarezza, ancora una volta, di constatare come l’incapacità di programmare una minima iniziativa di ordinaria amministrazione venga pagata a caro prezzo da decine di studenti  (specie più piccoli, dato che il problema maggiore si registra nei locali della “Notaro Iacopo”) del tutto incolpevoli”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni