In tendenza

Lentini, cadavere di un uomo trovato in casa: forse morto da circa 8 mesi

L’uomo, 60 anni, viveva da solo in un’abitazione di via Milano. Ad avvisare i carabinieri, i vicini che non lo vedevano  da mesi

Il cadavere mummificato di uomo, la cui morte secondo il medico legale incaricato dalla procura, potrebbe risalire a circa otto mesi fa è stato trovato all’interno della sua abitazione in via Milano nel quartiere Sopra fiera. Non sono note le cause del decesso.

A chiamare i carabinieri sarebbero stati i vicini di casa che non lo vedevano ormai da parecchi mesi.

L’uomo, P.G., 60 anni separato da circa un ventennio viveva da solo in condizioni di abbandono forse a causa della solitudine e alla mancanza di amici.

All’arrivo dei carabinieri che sono entrati nell’abitazione grazie all’intervento dei vigili del fuoco, il cadavere dell’uomo, di corporatura magra forse denutrito era a riverso a terra, apparentemente mummificato.

Resta da capire la relazione e i rapporti con i figli, che vivono fuori dall’Isola e con i vicini di casa, ascoltati dai carabinieri. La salma, su disposizione del magistrato di turno è stata trasportata nella camera mortuaria dell’ospedale di Lentini per essere sottoposta ad autopsia


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo