In tendenza

Lentini, corridoi umanitari. Anche la Pro Loco aderisce all’iniziativa “un farmaco per la vita”. Donato un contributo alla Cri

Il contributo è stato consegnato  dal presidente della Pro Loco di Lentini, Antonino Santostefano alla presidente del comitato CRI Nicoletta Messina per l’acquisto di prodotti di primo soccorso da destinare al popolo ucraino

Tante le manifestazioni di solidarietà a favore della popolazione ucraina che si stanno susseguendo  in queste ore. La Croce Rossa Italiana lancia un’urgente raccolta fondi per rispondere alle enormi necessità cui stanno dando risposta senza sosta i comuni, le associazioni e i cittadini di Lentini e Carlentini.

Nei locali degli uffici turistici a palazzo di città, il presidente della Pro Loco di Lentini, Antonino Santostefano, ha consegnato un contributo alla presidente di Croce Rossa, Nicoletta Messin, in presenza del vice presidente Salvo Almirante e dei  volontari di CRI e del servizio civile.

Alla raccolta hanno partecipato anche  l’Aido e l’associazione per bambini leucemici, Manuela e Michele. I fondi saranno utilizzati per l’acquisto di prodotti farmaceutici, kit di primo soccorso, prodotti per la cura e per bambini  nelle farmacie di Lentini e Carlentini che hanno aderito all’iniziativa “Un farmaco per la vita” promossa dai due vicini comuni.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo