In tendenza

Lentini, fondi in arrivo per il completamento dei canili comunali. La soddisfazione di Scerra, Cunsolo e Lupo (M5S)

In arrivo per Lentini e Pachino fondi da parte del dipartimento degli affari interni e territoriali che consentiranno ai due enti di poter svolgere nuove opere all’interno dei canili comunali. Nello specifico Lentini percepirà circa 18 mila euro, mentre per Pachino i fondi a disposizione saranno 55 mila

“A Lentini i fondi saranno utilizzati per la realizzazione del secondo lotto del rifugio sanitario comunale – spiega Scerra – mentre a Pachino serviranno per effettuare parte dell’intervento di pavimentazione delle aree scoperte e la realizzazione di una strada interna con annessa apertura di un varco. Un provvedimento per il quale tengo a ringraziare la collega Daniela Torto che grazie al suo emendamento ha permesso tutto questo”.

Soddisfazione è stata espressa dal  parlamentare nazionale del Movimento 5 Stelle Filippo Scerra in vista della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana del decreto del Ministero dell’interno del 16 novembre 2021 che prevede la concessione di contributi per 5 milioni di euro, per ciascuno degli anni 2021 e 2022, a favore degli enti locali strutturalmente deficitari, in stato di predissesto o dissesto finanziario, proprietari di rifugi per cani randagi le cui strutture non siano conformi alle normative, per il finanziamento di interventi per la messa a norma o per la progettazione e costruzione di nuovi rifugi.

A Lentini la struttura realizzata in contrada Riciputo di proprietà del comune, frutto di confisca alle organizzazioni criminali, all’interno della quale è stato previsto anche l’ambulatorio per gli interventi, una volta ultimata consentirà di curare e mettere in sicurezza un numero rilevante di cani. “Questa è un’ottima notizia – afferma il vice sindaco di Lentini, Maria Cunsolo – Il progetto è allo studio di fattibilità e sono certa che con uno sforzo sinergico tra Comune e governo nazionale si potrà arrivare alla copertura del finanziamento e al completamento del secondo lotto del canile”.

Gli fa eco Ruggero Lupo, consigliere comunale di Pachino. “Da Roma e dal Movimento 5 Stelle arriva un’altra pronta risposta agli enti in difficoltà come il nostro – afferma- Il progetto per il completamento del canile comunale è in fase più che avanzata essendo un progetto esecutivo e il Comune già in fase di richiesta aveva predisposto una propria quota di fondi in cofinanziamento per una somma totale che si aggira intorno ai 13mila euro. Un plauso doveroso ai nostri volontari per il lavoro svolto sin qui, infatti è anche grazie a loro che Pachino è stato ammesso alla ripartizione del contributo”.

Nonostante la distribuzione dei fondi sia già stata stabilita – conclude Scerra – l’impegno mio e del M5S proseguirà per rimpinguare la norma e consentire agli enti il completamento dei lavori. Ancora una volta abbiamo fornito una risposta ai tanti enti locali che in grande difficoltà economica dovevano prendersi cura dei randagi. Quanto fatto è un primo ma importante passo per la tutela degli animali ma sarà necessario proseguire il lavoro anche attraverso la sensibilizzazione dei cittadini contro l’abbandono dei nostri amici a 4 zampe.”


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo