In tendenza

”I Giovani e l’Europa 2022 European YearOfYouth”. Oggi pomeriggio conferenza live del Rotaract Club di Lentini

Alla conferenza  in diretta sul profilo Facebook del Rotaract Lentini, moderata dal presidente  Alessandro Lieto, prenderanno parte quattro professionisti lentinesi: Ludovica Pulvirenti, Erika Puntillo, Sabri Ben Rommane, Angela Colosimo

Oggi pomeriggio, a partire dalle 18,30, conferenza live sulla pagina ufficiale di Facebook di RotaractClubLentini dal titolo ” I Giovani e l’Europa #2022EuropeanYearOfYouth”. A moderare l’evento sarà il presidente del Rotaract Club di Lentini, Alessandro Lieto. Relatori d’eccezione 4 professionisti lentinesi.

Si tratta di: Ludovica Pulvirenti, giovane Psicologa clinica ed esperta in psicodiagnostica, affronterà la tematica “I #giovani in #pandemia: come hanno vissuto questi due anni di pandemia e quali sono le conseguenze della pandemia sui giovani; Erika Puntillo, parlerà della sua esperienza presso la Commissione Europea nel settore che si occupa della politica di coesione e delle opportunità dell’EU per i giovani; Sabri Ben Rommane,  addetto alla comunicazione presso la sede centrale di ESN, parlerà delle occasioni per i giovani di essere protagonisti del futuro dell’Europa e di iniziative a larga scala come l’App #Erasmus+; Angela Colosimo, Ceo e founder di MAD ed euro progettista, racconterà la propria esperienza ventennale nell’euro progettazione.

Abbiamo voluto organizzare questa conferenza proprio in occasione dell’European Year Of Youth – ha detto il presidente  Alessandro Lieto – Credo sia molto importante sostenere noi giovani europei nella difesa e nella promozione della libertà, dei valori, delle opportunità e della solidarietà. Sono stati due anni molto impegnativi e adesso è arrivato il momento di riprendere in mano la nostra vita. L’anno europeo dei giovani è il momento perfetto per avanzare con fiducia e speranza in una prospettiva post-pandemica.  La soluzione è ripartire, con la stessa resilienza che ci ha guidato negli ultimi anni e sfruttare le opportunità che l’UE ci mette a disposizione. Un ringraziamento particolare ai giovani lentinesi che hanno accettato di intervenire e relazionare durante la conferenza, dai quali c’è sicuramente da imparare”


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo