In tendenza

Lentini, il risanamento dell’Ente tra le priorità del programma amministrativo del sindaco Lo Faro

Al termine della seconda fase del risanamento, che si concluderà entro la fine dell’anno, il Comune potrà finalmente tornare a svolgere una seria attività di programmazione

Attraverso una nota diffusa gli assessori Enzo Pupillo, Cristina Stuto e dei consiglieri comunali Gianmarco Di Grande, Ciro Greco, Adelfio Tocco, Corinne Valenti, hanno reso noto che grazie all’approvazione da parte del Ministero dell’Interno, dei provvedimenti di risanamento adottati dal Comune di Lentini per uscire dal dissesto, è stato conseguito  un importante risultato che costituisce la base di partenza per il raggiungimento dell’obiettivo di una nuova stabilità finanziaria dell’ente indicato fra le priorità del programma amministrativo del Sindaco Rosario Lo Faro.

Al termine della seconda fase del risanamento, che deve concludersi entro la fine dell’anno – dichiarano i firmatari della nota – il Comune potrà finalmente tornare a svolgere una seria attività di programmazione dando una prospettiva di sviluppo all’ente e alla Città nel campo dei servizi essenziali, della valorizzazione del personale e di tutte le politiche che incidono nella vita e nella crescita della nostra comunità. Lo spirito con il quale si è lavorato sino ad oggi e che ha condotto anche al raggiungimento di questo importante risultato, che si aggiunge ai numerosi finanziamenti ottenuti in questi mesi e agli altri interventi che sono stati effettuati, è quello giusto perché alimentato da un confronto costante e continuo e dalla collaborazione fra il Sindaco, gli amministratori e consiglieri comunali. E’ questo l’unico terreno nel quale le proposte e le azioni si incontrano diventando attività amministrativa in grado di affrontare e risolvere i problemi del territorio e della cittadinanza”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo