In tendenza

Lentini, Maria Migliore è la vincitrice assoluta del grangiro “Coppa Sicilia” su strada

L’atleta ha vinto l’edizione 2021 della coppa Sicilia granfondo donne, con una gara di anticipo, aggiudicandosi 5 successi su 5 gare disputate e una lunga serie di vittorie nelle gare su strada

L’atleta di origini floridiane, moglie di Pino La Rocca ciclista pluripremiato, ha vinto l’edizione 2021 della coppa Sicilia granfondo donne, con una gara di anticipo, aggiudicandosi 5 successi su 5 gare disputate e una lunga serie di vittorie nelle gare su strada: circuiti, cronoscalate e granfondo.

La premiazione a Castel di Tusa, in uno scenario storico culturale del sito archeologico in presenza di un centinaio di atleti provenienti da tutta l’Isola per ricevere i premi assegnati nelle varie categorie.

Una stagione ricca di successi – dice Maria Migliore – determinata da un impegno agonistico notevole, duro e importante. La maglia di leader di coppa Sicilia era il mio obiettivo di stagione ed è stato raggiunto, magari sacrificando qualche gara che non faceva parte del circuito del grangiro che ho disputato per migliorare la condizione e raggiungere lo stato di forma nelle gare del campionato ACSI di coppa Sicilia“.

Alle spalle della vincitrice un carnet  ricco di vittorie conquistate in  granfondo, circuiti, cronoscalate e brevetti. Dal monsieur 4000, Randonèe del Barocco, degli Iblei, maglia provinciale ACSI e poi decine di granfondo internazionali come quello di  Roma, Fara in Sabina, Gimondi, Colnago,  Assisi, tanto per citarne alcuni.

Ho iniziato la preparazione  – conclude emozionata l’atleta – disputando  il giro di Sicilia in 5 tappe che ho voluto dedicare alla famiglia Gimondi e ai bergamaschi che hanno vissuto, drammaticamente, la prima ondata di pandemia. Poi  il prestigioso brevetto, Regina dell’Etna, avendo scalato il vulcano in una sola giornata da 6 versanti diversi, mettendo nelle gambe altrettante ore al giorno di pedalate  e una serie di lavori specifici per migliorare la condizione atletica nelle diverse specialità del campionato. Adesso mi aspetta  un periodo di riposo di qualche settimana, per poi  riprendere  la preparazione in vista della stagione 2022 con un calendario molto impegnativo fino  al prossimo autunno“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo