In tendenza

Lentini, Natale partecipato a costo zero per il comune grazie al coinvolgimento di cittadini, associazioni

L’incontro con l’assessore  Cristina Stuto, è stata l’occasione per valutare le richieste contenenti proposte e idee, che i cittadini e diverse realtà che appartengono al mondo dell’associazionismo hanno inviato al comune

Un incontro nei locali dell’ex Aias per fare il punto sull’organizzazione di un Natale solidale e a costo zero per l’Ente con il coinvolgimento di cittadini e rappresentanti di associazioni, che interesserà tutti i quartieri della città.

L’incontro con l’assessore  Cristina Stuto, con delega anche all’associazionismo, cultura e beni culturali, è stata l’occasione per valutare le richieste contenenti proposte e idee, che i cittadini e diverse realtà che appartengono al mondo dell’associazionismo hanno inviato al comune. “Come  annunciato in campagna elettorale – spiega l’assessore Stuto –  l’amministrazione si apre alla città  con la voglia e l’intento di dare un segnale concreto ai lentinesi in un periodo ancora interessato dalla Pandemia. In poco tempo siamo riusciti a porre in essere alcune idee per evidenziare  il senso di comunità soprattutto in vista della festa più sentita dell’anno. Abbiamo pertanto predisposto un modulo attraverso il quale chiunque  potrà inviare  proposte e idee  per unire l’intera città in un progetto collettivo e partecipato in occasione del Natale. Un progetto che coinvolgerà indistintamente tutti i quartieri della città all’insegna della solidarietà e  dell’accoglienza”.

L’iniziativa “città dei quartieri” insieme alla campagna di ascolto è stata uno dei punti fondamentali della campagna elettorale del patto civico per Lentini, volta a coinvolgere indistintamente tutti i cittadini e, nel contempo, evidenziare il senso di comunità. “Il cittadino – dice il sindaco   Rosario Lo Faro – deve avere la possibilità di poter colloquiare in maniera diretta e continua con gli amministratori. L’incontro e l’ascolto di tutti si è rivelato  fondamentale per ricreare un  clima di fiducia anche in questo particolare momento di crisi sanitaria ed economica”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo