In tendenza

Lentini, oltre 900mila euro per sostenere le attività e contrastare lo spopolamento

Il Comune di Lentini potrà beneficiare di un contributo straordinario di 924.485,37 euro  erogato dal Ministero per il Sud e la Coesione Territoriale tramite il “Fondo di sostegno ai comuni marginali” . A darne notizia il sindaco Rosario Lo Faro e l'assessore al Bilancio Enzo Pupillo

Il Comune di Lentini potrà beneficiare di un contributo straordinario di  924.485,37 euro , ripartito in tre annualità, erogato dal Ministero per il Sud e la Coesione Territoriale tramite il “Fondo di sostegno ai comuni marginali” introdotto dalla legge n. 178 del 30 dicembre 2020.

A darne notizia il Sindaco Rosario Lo Faro e l’assessore al Bilancio Enzo Pupillo secondo cui lo scopo del finanziamento è quello di sostenere le attività economiche, artigianali e commerciali della comunità e di contrastare lo spopolamento e l’impoverimento del territorio.

Le risorse economiche saranno acquisite al bilancio del Comune di Lentini mediante la costituzione di appositi capitoli finalizzati e potranno essere impiegate per i seguenti interventi:

– adeguamento di immobili appartenenti al patrimonio del Comune da concedere in comodato d’uso gratuito per un periodo di cinque anni per l’apertura di attività commerciali, artigianali e professionali;

– concessione di contributi per l’avvio di attività commerciali, artigianali e agricole;

– concessione di contributi a favore di coloro che trasferiscono la propria residenza nelle aree interne a titolo di concorso per le spese di acquisto e ristrutturazione di immobili da destinare ad abitazione principale nel limite di 5 mila euro a beneficiario.

“L’amministrazione comunale – dichiarano sindaco e assessore –  valuterà le linee di intervento da attivare individuando le priorità strategiche. Le procedure di individuazione dei beneficiari si svolgeranno attraverso la pubblicazione di avvisi e bandi pubblici. Si tratta di una preziosa opportunità per la nostra comunità ed è  nostra intenzione impiegare queste risorse con trasparenza per favorire azioni concrete di sviluppo economico e di miglioramento sociale del territorio”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo