In tendenza

Lentini, presentato alla città il progetto “Scodinzolando per Lentini” per arginare il fenomeno dilagante del randagismo

Nel corso della conferenza sono stati illustrati gli obiettivi e le finalità del progetto della durata di 12 mesi che si pone lo scopo di intervenire sul fenomeno del randagismo attraverso il supporto dei percettori di RDC    

L’amministrazione comunale al fine di migliorare la qualità della vita della comunità e il rapporto tra cittadini, animali e ambiente si propone di intervenire sul fenomeno del randagismo attraverso il supporto dei percettori RDC a tutela degli animali randagi e dell’eco sistem.

Conferenza stampa a palazzo di città per illustrare l’iniziativa “Scodinzolando per Lentini” promossa dall’amministrazione comunale in sinergia con i funzionari degli uffici competenti. Presenti il sindaco Rosario Lo Faro, l’assessore Ciro La Ferla con rubrica anche al Randagismo,  la coordinatrice del secondo settore Rita Odierna, le funzionarie Bosco e Bonanno. Con loro anche una rappresentanza di cittadini percettori del Reddito di Cittadinanza.

Il progetto illustrato attraverso le slide si pone lo scopo di infondere ai beneficiari il senso di appartenenza alla comunità, promozione e sensibilizzazione del territorio verso la problematica del randagismo, nonché l’assistenza e il supporto ai volontari delle varie associazioni animaliste locali nella cura e pulizia degli stalli allocati nel territorio comunale.

Tra le finalità anche il supporto all’ufficio del Randagismo finalizzato al monitoraggio dei randagi presenti privi di microchip, il censimento. Il progetto della durata di un anno impegnerà a rotazione circa 20 percettori di Rdc


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo