In tendenza

Lentini, Ridotta a discarica la zona nei pressi della stazione ferroviaria. Il vice sindaco: “stiamo predisponendo le bonifiche”

Aumenta il degrado nella zona scoperta dal servizio igiene, per mano di chi decide di abbandonare i rifiuti, soprattutto ingombranti, in mezzo alla strada, provocando danni ambientali gravissimi

Invasa da rifiuti la zona a ridosso la stazione ferroviaria, a pochi passi dall’eco punto comunale. L’area non coperta dal servizio igiene viene scambiata per una discarica abusiva a cielo aperto, dove in tanti, lontano da occhi indiscreti abbandonano quotidianamente  sacchi interi di spazzatura. Mobili, plastica, eternit, scatole, bancali, ingombranti: di tutto.

Di recente il sindaco Rosario Lo Faro attraverso la sua pagina istituzionale  Facebook  ha fornito in maniera chiara  le informazioni sulle modalità di conferimento, gli orari del nuovo calendario invitando i cittadini a collaborare per mantenere pulita la propria città.

Per le discariche abusive – dichiara il vice sindaco Maria Cunsolo con rubrica anche al servizio Ecologia, Igiene e Ambiente – stiamo predisponendo le bonifiche. La difficoltà sta nel reperire le somme  per tali operazioni che sono onerose per le casse comunali. Alla bonifica si dovrà unire il controllo delle aree con videocamere, altrimenti in poco tempo si riformano le micro discariche. Anche  per questo è necessario reperire fondi. La situazione non è semplice ma stiamo lavorando per poter bonificare  le aree interessate da abbandoni incontrollati di rifiuti e per mantenerle pulite nel tempo”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo