In tendenza

Lentini, stretta sugli eventi all’aperto. Annullato il presepe vivente in programma per oggi e il 6 gennaio

Ad annunciarlo con una nota diffusa il sindaco Rosario Lo Faro e l'assessore alla Cultura, Cristina Stuto, in virtù del nuovo decreto legge che proroga lo stato di emergenza

In ordine al nuovo Decreto Legge n.221 del 24 dicembre il sindaco Rosario Lo Faro insieme all’assessore alla Cultura Cristina Stuto hanno comunicato alla città la decisione di annullare il presepe vivente, evento all’aperto organizzato dall’associazione Melograno in collaborazione con il Comune, la Pro Loco, la chiesa madre, il liceo artistico “Pier Luigi Nervi” con le associazioni Téchne, Ida &Oscar ed Happy Eventi.

A causa dell’entrata in vigore del nuovo Decreto Legge n.221 del 24/12/2021, proroga dello stato di emergenza nazionale e ulteriori misure per il contenimento della diffusione dell’epidemia da Covid-19– si legge in una nota del comune –  a malincuore l’amministrazione comunale, in accordo con le forze dell’ordine, si vede costretta ad annullare l’evento del “Presepe Vivente” programmato per il 26 dicembre e il 6 Gennaio 2022.

In questo momento la nostra priorità è e deve essere quella di salvaguardare la salute dei nostri concittadini ed evitare assembramenti che possano aggravare una situazione pandemica sotto controllo, ma preoccupante. Siamo davvero rammaricati per le associazioni e le realtà coinvolte nell’organizzazione del Presepe Vivente, per l’impegno, tempo e dedizione già dedicati, ma in questo momento non possiamo che anteporre la salute di tutti ad un’opportunità importante di ripartenza che, però, non tarderà ad arrivare.

Appena la situazione lo consentirà, ci muoveremo affinché i grandi eventi possano riprendere e ci impegneremo per far sì che le nostre piazze tornino ad essere luoghi di incontri e condivisione. L’evoluzione della pandemia è sotto gli occhi di tutti e non bisogna abbassare la guardia”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo