In tendenza

Nunzio Samarelli confermato presidente comunale di Cna Lentini

Riprendono gli incontri nella sede di Cna dopo lo stop legato alla pandemia

Riprendono gli incontri nella sede di Cna dopo lo stop legato alla pandemia. L’assemblea è stata l’occasione per affrontare svariati temi fra cui contrasto all’abusivismo, rilancio del centro storico, valorizzazione area Asi. La riunione si inquadra nel percorso elettivo quadriennale che l’associazione sta tenendo in tutto il territorio provinciale. All’incontro erano presenti il presidente provinciale Innocenzo Russo e il vice segretario Gianpaolo Miceli. Ampio. il dibattito che ha messo in evidenza alcune tra le più importanti criticità del territorio e definito il ruolo in prima linea dell’associazione nel rivendicare le legittime ambizioni ed interessi degli artigiani, dei commercianti e dei piccoli imprenditori: dal contrasto all’abusivismo, vera chimera per alcuni settori, al rilancio del centro storico fino alla valorizzazione dell’importante area ASI, recentemente riconosciuta area Zes anche grazie all’impegno di Cna.

Tante infine le valutazioni anche sugli impegni futuri, legati necessariamente al protagonismo di un gruppo dirigente locale presieduto per un ulteriore mandato da Nunzio Samarelli, che avrà al suo fianco un folto direttivo composto da Innocenzo Russo, Renato Parisi, Salvo Patania, Antonio Giuffrida, Roberto Commendatore, Filadelfo Condurso, Cirino Scrofani, Pippo Cavarra, Concetto Occhino, Lucia Oddo, Salvatore Brancatelli, Salvatore Mantineo, Giuseppe Santocono, Lucia Oddo e Francesco Aletta.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo