In tendenza

Obbligo di registrare e microchippare i cani entro il 31 dicembre. Nuova ordinanza sindacale a Lentini

Campagna si sensibilizzazione per combattere il dilagante fenomeno del randagismo sul territorio

Prosegue la campagna di sensibilizzazione per l’identificazione attraverso microchip e anagrafe canina, di tutti i cani di proprietà attualmente non iscritti. Ciò in considerazione di un  quadro di prevenzione generale  al fine di tutelare gli animali, l’incolumità pubblica, a prevenire rischi sanitari.

Con una nuova ordinanza il sindaco ha disposto che entro il 31 dicembre è fatto obbligo a tutti i proprietari di cani di età superiore a 2 mesi, sprovvisti di microchip, di provvedere all’identificazione e all’iscrizione dei loro animali presso l’anagrafe. Il proprietario dovrà adottare ogni precauzione per evitare la fuga del cane, utilizzare sempre il guinzaglio nei luoghi all’aperto o in presenza di pubblico nonché provvedere alla rimozione delle deiezioni portando con se sempre gli strumenti idonei a mantenere pulito l’ambiente . Intanto il prossimo 6 ottobre l’associazione Lav organizza una giornata di microchippatura gratuita per tutti i cani di proprietà di cittadini residenti a Lentini.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo