In tendenza

Operazioni di pulizia e diserbo al parco archeologico Leontinoi

Squadre di percettori di RdC e operai del comune sono a lavoro per mettere in sicurezza la zona alberata interessata dall’incendio dello scorso anno

È partita da qualche giorno l’attività di pulizia, diserbo e pulitura della zona alberata all’ingresso del parco archeologico Leontinoi, fortemente compromessa dall’incendio dello scorso anno.

A lavoro gli operai del comune e la squadra di lavoratori beneficiari del reddito di cittadinanza coordinati dai funzionari della Regione responsabili, Alessandro Ferraro e Giovanni Amenta.

Mezzi e attrezzature sono stati messi a disposizione dal sindaco di Carlentini Giuseppe Stefio.

A seguire le operazioni  il dirigente comunale Giovanni Spagnolello. Presente anche il direttore del parco archeologico Lorenzo Guzzardi.

Lo scopo degli interventi – ha detto il direttore Guzzardi-  è quello di mettere in sicurezza il parco, soprattutto nella parte alberata interessata dall’incendio dell’anno scorso, al fine di renderlo fruibile ai visitatori a partire dalla stagione estiva. Al momento il sito resta chiuso ai visitatori per ragioni di sicurezza”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo