In tendenza

SP Carlentini Villasmundo. Vinciullo: “la politica del bla bla bla viene smentita dai fatti”

Secondo l’ex parlamentare le risorse sarebbero disponibili dal 2022.  Sulla rotatoria del Monte Carmelo, occorre il progetto in fase di eventuali ricorsi

Si ritorna a parlare della SP 95 Carlentini Villasmundo i cui lavori annunciati lo scorso anno non sono mai iniziati. A sollevare la polemica è stato l’ex presidente della commissione bilancio all’Ars, Enzo Vinciullo, secondo cui “il dirigente Generale dell’Assessorato regionale delle Infrastrutture avrebbe predisposto il Decreto con il quale vengono accertate sul POC, le somme necessarie per l’intervento strutturale del piano viario sulla S.P. 95 Priolo-Lentini, tratto Villasmundo-Carlentini.

Come avevo ampiamente dichiarato – dichiara Vinciullo –  dal momento che sono stato il relatore del provvedimento,  le somme non erano disponibili per l’anno 2021, tant’è vero che nel decreto dirigenziale le somme vengono previste per il 2022 e il 2023. Quindi,  se non erano disponibili le risorse, come potevano iniziare i lavori? Per quanto riguarda, invece, la rotatoria davanti al Monte Carmelo, finalmente è stato predisposto il progetto, attingendo sempre ai fondi della scorsa Legislatura, a mia firma, ma bisogna attendere i tempi previsti per eventuali ricorsi al TAR (60 giorni) o al Presidente della Regione (120 giorni). Questa è l’ennesima dimostrazione, qualora esiste ancora la necessità, che la politica del bla bla bla viene sempre smentita dai fatti che, come in questo caso, erano stati da me ampiamente anticipati di fronte alle folle plaudenti, ma assolutamente digiuni sia delle Leggi Regionali quanto degli atti prodromici che consentono l’inizio di un lavoro pubblico”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo