In tendenza

Supermercati presi d’assalto: psicosi nella zona nord per il ciclone Apollo

Dopo i recenti tristi avvenimenti meteo, diversi supermercati della zona nord sono stati presi d’assalto. Letteralmente svuotati i comparti alimentari

Anche oggi l’allerta è massima. Ma non così tanta da acquistare generi alimentari come se non ci fosse un domani. Eppure è quanto accaduto negli ultimi giorni.  La gente preoccupata dopo quello che ha dovuto affrontare a causa delle piogge intense, con strade interrotte sommerse da acqua, fango e detriti, ha preferito rifornirsi di generi alimentari svuotando i supermercati.

Le persone, come hanno raccontato ieri sera alcuni dipendenti di un noto discount, sembravano rivivere l’incubo del lockdown: si esce solo per fare la spesa per poi rientrare a casa. “Un clima surreale – spiega una delle cassiere – È come se fossimo ritornati allo scorso anno durante la prima fase della pandemia. I clienti sembravano prepararsi ad una catastrofe. In tanti hanno riempito i carrelli per farsi le scorte svuotando letteralmente quasi tutti gli scaffali“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo