In tendenza

Tenta un furto in un’azienda agricola e, scoperto, prova a scappare: arrestato un 43enne di Carlentini

Il 43 enne in compagnia di due complici tentava di rubare attrezzature e mezzi agricoli in un’azienda agricola in contrada Balchino  

I carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Caltagirone, hanno arrestato un 43enne di Carlentini ritenuto responsabile di tentato furto aggravato. Nella notte l’uomo, assieme a due complici, dopo aver forzato la serratura di un capannone e tagliato i fili del sistema d’allarme, si era introdotto un’azienda agricola in  contrada Balchino con l’intento di rubare un autocarro, una fresa per concime e un muletto. L’allarme collegato all’istituto di vigilanza è stato più veloce perché la Fiat Punto con un faro anteriore e uno posteriore mal funzionanti a bordo della quale stavano raggiungendo l’azienda, non è sfuggita all’attenzione dei vigilantes impegnati in uno dei servizi  notturni di controllo. Sul posto immediato l’arrivo dei carabinieri.

I militari hanno azionato sirena e lampeggianti ma il conducente della Punto, invece che fermarsi, ha inteso sfuggirgli loro ma il suo tentativo è stato reso vano da una manovra a chiusura con la gazzella che ha così loro permesso di bloccarlo.

Nel corso della perquisizione i militari hanno rinvenuto all’interno della Fiat Punto berretti e giubbotti riconducibili ai due complici, tutt’ora ricercati. Il carlentinese è stato posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo