In tendenza

Lentini, l’ex compagno trattiene i figli in Germania. La madre disperata: “li rivoglio a casa”

La signora non vede i suoi 3 bambini da fine agosto. Il padre che continua a trattenerli in Germania è stato denunciato per sottrazione di minori. Sulla vicenda sono in corso denunce, accertamenti e verifiche da parte delle forze dell’ordine, della magistratura e del tribunale dei minori

Una burrascosa convivenza con un lentinese, la nascita di 5 figli, nel mezzo una vita di sofferenze, violenze, maltrattamenti, ricoveri in ospedali, denunce. Nel 2019 Lucia Zangara, 36 anni, lascia il compagno e pian pian cerca di rifarsi una vita con Salvatore, che ha sposato lo scorso anno.

Nella sua casa di via Agnone centinaia di foto attaccate al muro dell’ingresso ritraggono tutti i momenti felici di quella che secondo quanto ci racconta, fino a poco tempo fa. era una famiglia felice. Una famiglia che stava cercando di superare momenti particolarmente dolorosi, di lasciarsi alle spalle un passato difficile per vivere una vita serena. Una famiglia composta da Lucia, Salvatore, i 3 figli di lei e una di lui.

Le indagini della Procura sono ancora in corso sulla storia particolarmente delicata che la protagonista ha deciso di raccontare nonostante siano ancora in corso accertamenti e verifiche da parte delle forze dell’ordine, della magistratura e del tribunale dei minori.

Il mio ex compagno – racconta Lucia – che vive in Germania, dalla fine del mese di agosto trattiene nella sua residenza i nostri 3 figli più piccoli, due maschi di 6 e 8 anni e una bambina di 9. Il giudice aveva stabilito l’affidamento congiunto con collocamento nella mia abitazione, disponendo il diritto di visita del padre per 5 giorni consecutivi al mese nel territorio italiano. In estate tramite il suo legale mi ha inviato richiesta per poter tenere i bambini nella sua casa per un breve periodo, dal 28 agosto al 6 settembre. Sembrava una richiesta normale, tanto che su consiglio del mio ex avvocato ho mandato, sebbene a malincuore, i bambini a trascorrere alcuni giorni in Germania. Da quel momento non li ho più visti perché non li ha più fatti tornare. Il 17 dicembre si terrà la prima udienza per ottenere la decadenza dalla sua responsabilità genitoriale. Inoltre, ho denunciato il mio ex compagno per sottrazione di minori con aggravante. Sono una madre disperata che rivuole i suoi figli a casa. Pertanto confido nelle autorità, nelle istituzioni, nei giornalisti, nei servizi sociali, nel mio avvocato affinché possa riabbracciare i miei bambini al più presto”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo