In tendenza

SP95, Ternullo (FI) rimanda le accuse al mittente (Carnevale Fillea Cgil): “Non racconto frottole” |Controreplica Cgil

A poche ore dalla dichiarazione di Salvo Carnevale, Segretario Generale Provinciale Fillea Cgil, puntuale arriva la risposta di Daniela Ternullo, deputata di Forza Italia all’Ars

Botta e risposta tra Salvo Carnevale della Fillea Cgil e la parlamentare regione di Forza Italia, Daniela Ternullo. A distanza di poche ore dalla dichiarazione pungente del segretario generale di Fillea Cgil secondo cui spetterebbe alla Regione Sicilia spiegare le motivazioni per le quali nessun cantiere sarebbe stato avviato finora nonostante gli annunci per la riqualificazione della SP 95, puntuale è arrivata la risposta della deputata di Forza Italia all’Ars.

Perché non si sincera con il Governo prima di sputare sentenze? – si legge nella nota – “Neanche a fine anno la macchina del fango accenna a spegnersi. Non conosco personalmente tale Salvo Carnevale, un sindacalista che di certo pecca di buona educazione. Non si spara a zero su una persona senza neanche conoscerla. Se avesse avuto la buona creanza di incontrarmi, prima di sputare sentenze, gli avrei spiegato – come ho comunque fatto tramite i miei canali social – che quanto ho dichiarato sulla strada provinciale 95 non è farina del mio sacco. È quanto mi è stato riferito direttamente dall’assessorato regionale alle Infrastrutture, il giorno stesso in cui qualche amministratore locale voleva cavalcare il disagio della viabilità sulla SP95 per screditare a domicilio. Non racconto frottole e sarei stata lieta di spiegarglielo. Se vuole sincerarsi perché non chiama direttamente il Governo regionale? Si renderà conto che non è nella mia indole parlare con la menzogna. Capisco però che per lui è più comodo agire così per ricamarci la propria storiella patetica. Mi sorge un dubbio: chissà quale eminenza grigia lo induce a parlare con toni così offensivi e infondati. Qualcuno che è ormai ai titoli di coda mi viene in mente. Così però si rasenta il ridicolo”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo