In tendenza

Stipulato il gemellaggio tra le città di Carlentini e Omaha, Nebraska. Ponte virtuale tra la Sicilia e gli Stati Uniti

Il sindaco Giuseppe Stefio : "inizia un percorso che condurrà alla istituzionalizzazione di un legame che dura da oltre un secolo"

Videoconferenza nell’aula consiliare di Carlentini tra il sindaco Giuseppe Stefio in collegamento con il sindaco Jean Stothert della città del Nebraska in occasione del gemellaggio tra le due città. Un patto, questo, che oltre a segnare un momento storico mette in evidenza  la storia dell’emigrazione carlentinese in America.

Alla cerimonia erano presenti  il primo cittadino, il vice sindaco Salvo La Rosa, amministratori, il direttore del parco Archeologico Leontinoi, i membri della Carlentini Omaha Association presieduta da Eleonora Formica, rappresentanti delle scuole, cittadini e associazioni che insieme alla Pro loco, al circolo di conversazione si sono spesi per il progetto. Con loro anche le deputazioni di  Santa Lucia che da sempre hanno tenuto stretti i legami con i devoti di Omaha. Oggi Santa Lucia rappresenta una delle feste più importanti della cittadina del Nebraska.

L’obiettivo del gemellaggio è quello di rafforzare gli antichi legami attraverso la cultura, la tecnologia, l’istruzione e le opportunità di viaggio.

Il sindaco Giuseppe Stefio: ”Sono trascorsi quasi due anni da quando, insieme a cittadini di Omaha e ai membri delle associazioni promotrici del gemellaggio, OSCA e Carlentini-Omaha Association, si è iniziato il percorso che ci ha condotto sin qui.  E’ stato un lavoro importante di interlocuzioni e costruzione di relazioni, di ricerca e scambio documentale. La formalizzazione del gemellaggio, sono certo che condurrà a un proficuo dialogo tra le istituzioni, che favorirà la reciproca collaborazione per la soddisfazione di esigenze comuni.
Sono molteplici le opportunità che questo legame pone:  scambi culturali che si potranno tessere tra le nuove generazioni,  relazioni commerciali tra le imprese,  condivisione delle tradizioni che ci accomunano, consolidamento delle relazioni umane che costituiscono il valore fondante di quanto oggi si sta ufficializzando: la nostra amicizia vera ed incondizionata”.

 

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo