In tendenza

Un centro ittiogenico nel lago Biviere di Lentini: aule didattiche e ormeggi completeranno il progetto Laghi vivi 2.0

Un milione di euro sarà destinato alla riqualificazione, valorizzazione, conservazione e sviluppo sostenibile del patrimonio

Dopo 30 anni circa di attesa il grande bacino di acqua sarà finalmente valorizzato come merita. L’assessorato regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea ha accolto l’istanza di partecipazione alla manifestazione di interesse presentata dal comune di Lentini assegnando, a seguito valutazione, la titolarità all’Ente in qualità di soggetto attuatore capofila della costituenda Ats .

“Due province, Catania e Siracusa, 5 comuni ( Lentini capofila, Carlentini, Francofonte, Militello e Scordia) il consorzio di bonifica, l’università di Messina, il comitato regionale della Federazione italiana pesca sportiva, l’assessorato acqua e rifiuti – spiega il coordinatore del settore competente del comune di Lentini, Salvo Lombardo – hanno lavorato insieme al tavolo tecnico. Il progetto prevede anche la realizzazione di aule didattiche per gli studenti delle scuole del territorio, l’acquisto di ormeggi per le barche da poter utilizzare durante le attività sportive”.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo